Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dell'utilizzo dei cookie per migliorare la user experience.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

MOD_COOKIESACCEPT_ACCEPT

Appuntamenti


 Giovedì 1 giugno

ore 20.15

oratorio di Pieve

Gruppo Missionario Decanale


 

 
 

Link ad appuntamenti attuali e passati

Facebook icon YouTube fliker

BEATA in Primiero

L’ANNO SERAFINIANO

Suor Maria Serafina

del Sacro Cuore

Beata
(aprile – settembre 2017)

 

Foto MariaSerafina

 

 Sintesi Principali appuntamenti

31 Marzo
Conosciamo la Beata
22-25 Aprile
Sui luoghi della Beata
Maggio

I ragazzi conoscono la Beata

Novena in preparazione

alla Memoria Liturgica

preghiera del Rosario

31 Maggio
Celebrazione Solenne con il Vescovo

 20-30 Luglio 

Presenza delle Suore
Degli Angeli in Primiero

Santa Messa
Concerto Music Academy

2 Agosto 
Anniversario Apparizione 
10 Settembre
Conclusione anno Serafiniano

 

Sui luoghi della Beata

22 - 25 aprile

 

Serafina pellegrinaggio


E' disponibile nelle sacrestie la nuova ristampa del libro

 Il dono della Pace. 

Il Dono della Pace del Cardinal Joseph Bernardin
del Cardinal 
Joseph Bernardin


 

Nuova edizione del libro

Un fiore tra i monti

a cura di Floriano Nicolao

libro Serafina

disponibile presso i Sacrestani
delle
Parrocchie e nelle
librerie autorizzate

 

nella chiesa di Imèr

 

 

Spazio Celebrativo Beatificazione

 

Il luogo della beatificazione di Suor Maria Serafina è il campo sportivo di Faicchio (BN). Si tratta di una zona aperta, circondata da molto verde e da terreni agricoli, alle falde di Monterbano. Guardando verso nord-ovest, avendo alle spalle la zona cimiteriale, di fronte e sulla destra inizia la salita della montagna che raggiunge l'apice nel pizzo del Monte Monaco di Gioia (1332 m.), e sulla sinistra si apre l'ampio orizzonte collinoso verso la pianura. questo luogo è chiamato "Chiazzano", dove vi era, molti anni fa il rudere di una chiesa dedicata alla Madonna delle Garzie.

 

Tenendo conto del territorio il progetto è stato generato da questa idea: il mistero della croce,espressione massima dell'amore trinitario, adorato con stupore dagli angeli, è perennemente reso efficace nella celebrazione eucaristica, dove ogni uomo può attingere in abbondanza la salvezza, per giungere felicemente al santo monte, Cristo Signore. Si è tenuta poi presente la testimonianza di Suor Maria Serafina che, come gli angeli, ha adorato l'amore trinitario, si è lasciata trasfigurare dall'eucaristia celebrata e, compagna discreta e amica di tanti fratelli, ha raggiunto la vetta della perfezione. Per esprimere tutto questo, si è pensato di mettere bene in evidenza e in una posizione dominante una grande croce, con ai piedi, sulla destra , in dimensioni crescenti, tre sagome angeliche e , sulla sinistra, ad altezza medio alta, un piano obliquo, che costituisce la copertura dell'altare e dello spazio presbiteriale. Tra la croce e l'altare, sui pilastri reggenti la copertura nella parte anteriore e più alta, in una zona media è collocato l'arazzo della Beata.L'altare, con il crocifisso, la sede del celebrante e l'ambone, è di tutto lo spazio celebrativo. È posizionato infatti sull'asse che interseca l'angolo retto, costitudivo del disegno planimetrico. Sui due lati dell'angolo retto sono disposte le sedie per i concelebranti. Anche li elementi verticali, messi sul lato sinistro, orintano l'altare.In questo modo si hanno tutti gli elementi simbolici per far cogliere il significato della beatificazione di  Suor Maria Serafina: l'altare, la croce, gli angeli e le linee ascendenti.In particolare, si evidenzia la simbologia angelica in dimensioni diverse e nel numero di tre, per sottolineare l'ascesa e l'adorare Dio tre volte santo. Anche il piano obliquo sull'altare vuole simboleggiare l'ascesa. i lati della base vogliono esprimere una sorta di accoglienza e un invito a confluire al centro di tutto: l'altare, fonte di ogni santificazione.L'immagine di Suor Maria Serafina è collocat tra la croce e l'altare per significare che la sua perfetta riuscita come donna e come religiosa è il frutto dell'accoglienza dell'amore trinitario, presente e operante nei santi misteri.La Beata mentre viene esaltata per la sua vita virtuosa, invita tutti a unirsi agli angeli nell'adorare il mistero dell'amore, reso visibile definitivamente ed efficacemente nella croce e, perennemente, attuato nell'eucarestia, e incoraggia a proseguire il cammino di vita cristiana, perchè la santità è possibile!

 

Depliant scaricabili

 Orari Sante Messe

e appuntamenti
Inverno 2017

CampanileSanMartino
 

Gli orari delle Sante Messe e il messaggio dell'Arcivescovo ai turisti


 

Sentiero Nettare di Vita 
Primiero a 10 Passi dal Cielo
Nettare di VitaA 10 Passi Dal Cielo

 

Lo abbiamo percorso
assieme il giorno

01 Settembre 2014
Guarda il Video

e  le foto


Chiese sui monti
di Primiero

chiesa Vederna

 


Chiara Lubich fondatrice del Movimento dei focolarini

Chiara Lubich

 

Cenni di Biografia e cartina dei luoghi visitati da Chiara Lubich in Primiero

 


Beata Suor
Serafina Micheli

Suor Serafina Micheli Percorso

 

I luoghi della vita e due percorsi: il primo su sentieri benedetti dai passi della
Beata; il secondo, gradevole per il paesaggio e la natura, sa aprire il cuore.




La Crosera 
Crosera


L'antico cammino La Crosera
propone un itinerario alla riscoperta di piccoli e grandi angoli di pace e di meditazione, seguendo le tracce dei pellegrini e dei viandanti attraverso strade e sentieri del tempo passato.