Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dell'utilizzo dei cookie per migliorare la user experience.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

MOD_COOKIESACCEPT_ACCEPT

Appuntamenti


Campeggio chierichetti

Sagron  - Mis

17- 22 luglio


 A primieroincontri

con le Suore

degli Angeli

 

mercoledì 26 luglio

canonica di Imèr

 

giovedì 27 luglio

oratorio di

Canal San Bovo

con il coro Vanoi

 

ore 20.45


 A primieroincontri

con don Ivan Maffeis

 

venerdì 28 luglio

ore 20.45

oratorio di Pieve


 

Domenica 23 luglio

ore 10.30

Santa Messa ai prati

di Santa Romina

 

 Link ad appuntamenti attuali e passati

Facebook icon YouTube fliker

BEATA in Primiero

L’ANNO SERAFINIANO

Suor Maria Serafina

del Sacro Cuore

Beata
(aprile – settembre 2017)

 

Foto MariaSerafina

 

 Sintesi Principali appuntamenti

31 Marzo
Conosciamo la Beata
22-25 Aprile
Sui luoghi della Beata
Maggio

I ragazzi conoscono la Beata

Novena in preparazione

alla Memoria Liturgica

preghiera del Rosario

31 Maggio
Tisi-DonNicola
Celebrazione Solenne con il Vescovo

 20-30 Luglio 

Presenza delle Suore
Degli Angeli in Primiero

Santa Messa
Concerto Music Academy

2 Agosto 
Anniversario Apparizione 
10 Settembre
Conclusione anno Serafiniano

 

Sui luoghi della Beata

22 - 25 aprile

 

Serafina pellegrinaggio


E' disponibile nelle sacrestie la nuova ristampa del libro

 Il dono della Pace. 

Il Dono della Pace del Cardinal Joseph Bernardin
del Cardinal 
Joseph Bernardin


 

Nuova edizione del libro

Un fiore tra i monti

a cura di Floriano Nicolao

libro Serafina

disponibile presso i Sacrestani
delle
Parrocchie e nelle
librerie autorizzate

 

nella chiesa di Imèr

 

 

Storia della Chiesa di Mis

 

“acqua, vento, neve e giazo”
Un tragico evento nella storia di Mis


Il 26 dicembre del 1794 non fu certo un bel giorno per la comunità di Mis.
Una disgrazia di immane proporzione si scagliò su Mis di Sotto. 17 persone, tranquillamente a riparo nelle loro case, morirono investite da una massa di “acqua, vento, neve e giazo”. Per lo più bambini e giovani sotto i 40 anni.
Nell’abside della chiesa di Mis una vetrata intitolata a Santo Stefano rammenta quella data e di questo fatto la memoria popolare serba ancora il ricordo.
Veronica Salvadori abitante a Sagron di sotto racconta che: “Quela òlta le vegnù đo na slavina là inte, i se ha salvà quei che le vegnesti qua fòra a messa, la e vegnesta đo intant messa… quei che le vegnest a messa i se ha salvà”.

 

Leggi tutto: Storia della Chiesa di Mis

Chiesette Alpine a Primiero

 

Sono chiesette di montagna costruite in luoghi anche distanti dai paesi, perché rispondevano all’esigenza delle comunità di identificare il territorio con un particolare segno del sacro. In alcuni casi le ragioni per cui sono sorte si perdono nell’antichità ed hanno fatto scaturire leggende di fondazione, come per San Silvestro, oppure dipendevano dalla volontà di partecipare alla messa domenicale di chi era al lavoro nei prati o sugli alpeggi lontani dai paesi, ciò vale per San Giovanni, Madonna della Neve, Sant’ Antonio. Un tempo erano numerose le processioni in occasione della festa del santo cui la chiesetta era dedicata o i pellegrinaggi individuali, ora vengono raggiunte anche da escursionisti. Le chiese presentate sono in genere chiuse e vengono pertanto indicate le giornate in cui sono aperte o le persone cui è possibile rivolgersi per poterle visitare.

 

PDF

Chiese sui monti di Primiero

Lo puoi trovare in formato cartaceo presso gli uffici turistici APT e le chiese della valle.

 

 

Chiesa di San Giacomo nella Campagna di Tonadico e Siror

 

San Jacopo in campanea
Si esce dall’abitato di Tonadico, procedendo per la strada della campagna, tra i prati. Si segue l’indicazione per Fiera di Primiero. Dopo circa 600 metri la segnaletica indirizza per la chiesetta di San Giacomo: si svolta a destra e poco dopo a sinistra. Tra i molti barchi (costruzioni d’assi, un tempo usate come riparo per il fieno e testimoni della grande parcellizzazione della proprietà agraria) si scorge quel che rimane della chiesina.

 

Leggi tutto: Chiesa di San Giacomo nella Campagna di Tonadico e Siror

La cappella sul Colaor

 

Dalla chiesa dell'Assunta a Pieve si prende per la ripida strada del melàs

e dopo tre tornanti e 10 minuti circa di cammino

si vedono stagliarsi contro il cielo una croce di legno ed una cappella.

 

Si tratta di un piccolo oratorio privato, costruito in onore della Madonna ausiliatrice, posto tra il paese ed i masi tra i prati.

 

 

Leggi tutto: La cappella sul Colaor

Chiesetta di Passo Rolle

chiesa p rolle

Raggiunto il passo a 1980 metri di quota, dopo 9 chilometri da San Martino,

si individua subito la chiesina, costruita poco sopra i primi alberghi a fianco della pista da sci.

 

 

Fu la volontà ostinata dell'albergatore Giovanni Segat di Passo Rolle ad ideare, progettare e realizzare questa chiesetta all'ombra del Cimon della Pala.

 

 

Leggi tutto: Chiesetta di Passo Rolle

Depliant scaricabili

 Orari Sante Messe

e appuntamenti
Estate 2017

Chiesetta di Passo Rolle
 

Gli orari delle Sante Messe e il depliant da scaricare o consultare


 

Sentiero Nettare di Vita 
Primiero a 10 Passi dal Cielo
Nettare di VitaA 10 Passi Dal Cielo

 

Lo abbiamo percorso
assieme il giorno

01 Settembre 2014
Guarda il Video

e  le foto


Chiese sui monti
di Primiero

chiesa Vederna

 


Chiara Lubich fondatrice del Movimento dei focolarini

Chiara Lubich

 

Cenni di Biografia e cartina dei luoghi visitati da Chiara Lubich in Primiero

 


Beata Suor
Serafina Micheli

Suor Serafina Micheli Percorso

 

I luoghi della vita e due percorsi: il primo su sentieri benedetti dai passi della
Beata; il secondo, gradevole per il paesaggio e la natura, sa aprire il cuore.




La Crosera 
Crosera


L'antico cammino La Crosera
propone un itinerario alla riscoperta di piccoli e grandi angoli di pace e di meditazione, seguendo le tracce dei pellegrini e dei viandanti attraverso strade e sentieri del tempo passato.